Pubblicato il

Povertà: 12 milioni di euro per piano contrasto regionale

Povertà: 12 milioni di euro per piano contrasto regionale

Le risorse saranno suddivise tra gli assessorati per bon chauffage, misure di inclusione, rilancio economia

Ammontano a 12 milioni di euro le risorse che verranno assegnate ai diversi assessorati regionali per il contrasto alla povertà e per il sostegno all’economia locale, cui andranno a sommarsi le economie ottenute nel Consiglio Valle che sono pari a 416 mila euro legati alla rinuncia o alla riduzione delle indennità di carica e di funzione dei consiglieri regionali valdostani. In particolare, all’assessorato alle Attività produttive andranno 7 milioni di euro per finanziare il Bon de Chauffage (5 milioni), i patti di inclusione e altre misure di contrasti alla povertà (2 milioni), mentre alle Opere pubbliche saranno destinati 5 milioni di euro per un piano di investimenti volti al sostegno e al rilancio dei settori produttivi dell’economia locale. Il provvedimento legato al Fondo per il contrasto alla povertà ha ottenuto il via libera dal Consorzio permanente deli Enti locali.

Sì Cpel nuove regole per emergenza abitativa

Il Cpel ha anche dato poi parere favorevole alla nuova disciplina (condizioni, modalità di presentazione, criteri di priorità e procedure) per l’assegnazione degli alloggi di edilizia pubblica residenziale in emergenza abitativa e alle modalità di sostegno per soluzioni di accoglienza, urgente in favore dei nuclei in situazioni di disagio o emergenza abitativa.Il parere favorevole è però accompagnato, come ha precisato il relatore del provvedimento – il sindaco di Charvensod, Ronny Borbey – dalla richiesta che «la Regione possa reperire altre risorse proprie affinché i comuni non debbano iscrivere in bilancio cifre difficilmente preventivabili per coprire il 20% delle spese di affitto per gli alloggi di emergenza abitativa, come prevede la legge».(d.c.)

ULTIME NOTIZIE