Pubblicato il

Musica, la Sfom apre la rassegna ‘Off’ con un musical

Musica, la Sfom apre la rassegna ‘Off’ con un musical

La replica di La Vie Bohème, venerdì 21 aprile a Maison&Loisir, inaugura 'Cambio Musica Off': una ventina di concerti con grande festa finale

Sarà La Vie Bohème, una produzione originale ispirata dalla Bohème di Giacomo Puccini e liberamente tratta da Rent, il musical di Jonathan Larson a dare il via, venerdì 21 aprile, alle 21, nella sala eventi di Maison&Loisir, a Cambio Musica Off, la nuova rassegna della Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale che si affianca alla già collaudata Cambio Musica, in corso dal mese di dicembre.

«La rassegna è uno dei nostri progetti speciali – spiega Marco Giovinazzo, coordinatore della Sfom (scuola formazione orientamento musicale) -, racchiude la nostra storia, il nostro modo di fare musica e didattica e restituisce sul territorio l’importante lavoro fatto all’interno dai ragazzi». Cambio Musica Off conta una ventina di concerti e si concluderà il 24 giugno con una grande festa di fine anno, un pic nic musicale a Les Druges di Saint-Marcel.Tra le novità della scuola la finestra aperta sul teatro, con Paola Corti, e sulle musiche della tradizione, con i fratelli Rémy e Vincent Boniface.

Il calendario

Venerdì 21 aprile alle 21.30 nella sala eventi di Maison&Loisir “La Vie Bohème” con SfomOrchestra diretta da Mauro Gino, Sfom rock-band (diretta da Alessandro Maiorino), Coro Sfom (Davide Benetti) e i solisti della classe di vocalità moderna (Paola Mei); domenica 23 aprile alle 18 sempre a Maison&Loisir, concerto delle Orchestre Suzuki (Orchestra Pulcini diretta da Adriano Coluccio e Stefania Ugolin, Junior diretta da Fulvia Corazza e Suzuki diretta da Sara Mangaretto), alle 16 la TaxiOrchestra si esibirà con una marchin’ Bans lungo il percorso fiera; mercoledì 26 aprile alle 21 il centro congressi comunale di Saint-Vincent ospiterà “Open Strings” con i Violons Volants, ensemble di violini popolari di Rémy Boniface e duo di violino e pianoforte “Rock Strings” di Massimiliano Gilli.

Mercoledì 3 maggio alle 21 nel salone ducale di Aosta “Musica di Corte e di Popolo” con l’ensemble del Laboratorio Barocco Sfom di Luca Taccardi; si torna a Saint-Vincent giovedì 4 alle 21 con “The Bridge” della Sfom Jazz Orchestra di Manuel Pramotton e domenica 7 maggio alle 18 con l’Interclasse Suzuki  (Orchestra Pulcini, Musica da camera e solisti degli insegnanti Adriano Coluccio, Fulvia Corazza, Sara Mangaretto, Antonello Peretto, Luca Taccardi e Stefania Ugolin). Sabato 13 maggio sarà l’auditorium di Arvier a ospitare “Suoni dal mondo”, concerto  del Drums trio di Antonio Gigliotti, Atelier d’archi e Orchestra Suzuki Junior di Sylvie Blanc, Fulvia COrazza e Massimiliano Gilli, Sfom Tangolab di Gilbert Impérial e Ensemble Esercizi di STile di Sergio Pugnalin. Nella prestigiosa sede della cattedrale di Aosta, mercoledì 17 maggio alle 21, “Bist du bei mir”, concerto dell’Ensemble organi e ottoni di Davide Benetti, Rémy Vayr Piova e Renato Yon, mentre giovedì 18 maggio alle 21.30 l’Espace populaire ospiterà la serata “Espace musical” con Lab Musica Adulta di Renato Yon, il Coro Sfom di Davide Benetti e la band ospite Groovin’Around.

Importante appuntamento quello in calendario venerdì 19 maggio alle 21 alla Cittadella dei Giovani di Aosta con “Happy Birthday CantoLeggero” per il 10° anniversario della fondazione del coro diretto da Luigina Stevenin.A seguire sarà Donnas, dove si trova la seconda sede della Sfom, a ospitare, giovedì 25 maggio, il concerto “Ottoni e percussioni” con gli Sfom Ensembles diretti da Mauro Gino, Rémy Vayr Piova e Renato Yon, e venerdì 26 “Dialogando in musica con Sfom Ensembles di Andrea Maggiora e Alessandra Masoero e Laboratori musica da camera di Margherta T. Vallomy, nel salone Bec Rénon. Lunedì 29 maggio alle 21 allo Zazy’s Gnam di Quart serata “Suoni e voci della popular music” con Combo Jazz di Manuel Pramotton, Lab Rock&Pop, Afro Rock di Alessandro Maiorino e TarTaraf String Ethnoensemble di Sergio Pugnalin.

Nuova collaborazione con la Saison culturelle giovedì 1° giugno quando al Teatro Splendor andrà in scena, alle 21, “Omaggio a Dollar Brand” della Jazz Officine VdA, mentre mercoledì 7 giugno alle 21 nel salone ducale del municipio di Aosta si terrà il “Graduation concert” per la direzione di Manuela Benati, Frédéric Bonnin, Massimiliano Gilli e Alessandra Masoero.

Doppio appuntamento sabato 17 e domenica 18 maggio, nell’ambito del festival MusicAbilmente, alle 15 a Chamois con “Que Viva Cuba!”, concerto di El Conjunto Sfom e TaxiOrchestra.

Cambio Musica Off si concluderà sabato 24 giugno alle 11 con il Concerto in quota all’area pic nic Les Druges di Saint-Marcel dove si esibiranno gli allievi e gli insegnanti della Sfom.

Info fondazionemusicalevda.it

(er.da.)