Pubblicato il

Agricoltura: misure regionali di aiuto e forse stato di calamità

Agricoltura: misure regionali di aiuto e forse stato di calamità

Danni a vigneti e frutteti dal 30 al 70% dopo le gelate dei giorni scorsi

Non soltanto l’alta Valle e non soltanto i vigneti. Le gelate dei giorni scorsi hanno messo in ginocchio le coltivazioni di tutta la regione; «i vigneti ma anche i frutteti – ha commentato a margine del consueto incontro con gli operatori dell’informazione l’assessore all’Agricoltura Laurent Viérin – e ahinoi anche l’apicoltura risente pesantemente delle temperature anomale dei giorni scorsi, con ripercussioni sul miele primaverile di millefiori e di tarassaco. I danni rilevati dai tecnici regionali sono ingenti; una prima valutazione fa oscillare la percentuale tra il 30 e il 100%; la ricognizione prosegue – ha commentato Laurent Viérin – solo nei prossimi mesi potremo capire la portata dei danni.  Stiamo valutando se avanzare la richiesta di risarcimento danni per calamità naturale, affiancata a misure regionali di aiuto». Il presidente della Regione Pierluigi Marquis ha espresso «vicinanza alle tante aziende colpite» annunciando «iniziative a sostegno».Nella foto, il presidente della Regione Pierluigi Marquis e l’assessore all’Agricoltura Laurent Viérin.(re.newsvda.it)

ULTIME NOTIZIE