Pubblicato il

Tor des Châteaux: trionfa Bosatelli davanti a Mongiovetto

Tor des Châteaux: trionfa Bosatelli davanti a Mongiovetto

Il gigante bergamasco bissa il successo di settembre al TdG: «Di notte ero demoralizzato perché qualche buontempone ha tolto diverse bandierine di segnalazione e mi sono perso molte volte»

Oliviero Bosatelli (foto) ha firmato la prima edizione del Tor des Châteaux di 170 chilometri. Il vincitore del Tor des Géants 2016 è arrivato poco prima delle 13 in piazza Chanoux fermando il cronometro sul tempo di 17h28’21”. «Non me l’aspettavo – ha dichiarato il gigante bergamasco subito dopo l’arrivo -, anche perché di notte mi ero demoralizzato per aver perso diverse tre volte il percorso a causa di qualche buontempone che ha tolto le bandierine agli incroci. Nel momento più difficile mi sono detto che dovevo tenere duro e, usufruendo del servizio telefonico di sos messo a disposizione dall’organizzazione, mi sono ripreso e ce l’ho fatta. Salvo acciacchi o imprevisti, tornerò a settembre per il Tor des Géants». Proprio la scomparsa della segnaletica in diversi punti nevralgici, ha costretto gli organizzatori a ritracciare molte volte il percorso.

Al secondo posto, staccato di poco più di mezz’ora da Bosatelli, è arrivato il valdostano Mikael Mongiovetto, già campione del mondo giovanile di bocce, che è stato autore di una superba prestazione, reggendo anche il comando.

(d.p.)

ULTIME NOTIZIE