Pubblicato da Davide Pellegrino il

Mont Avic Extreme Skytrail: gli organizzatori gettano la spugna

Annullata la kermesse di fine settembre che comprendeva tre gare; Dennis Brunod e Paola Péaquin: «Sono mancate le risorse per poter allestire competizioni con uno standard qualitativo elevato»

Mont Avic Extreme Skytrail: gli organizzatori gettano la spugna

Un fulmine a ciel sereno. La Polisportiva Mont Avic Events ha comunicato di aver annullato la prima edizione del Mont Avic Extreme SkyTrail. La kermesse, originariamente in programma dal 29 settembre al 1° ottobre, prevedeva una gara a tappe a coppie, un trail e un vertical, ma non ha raccolto il budget necessario per garantire uno svolgimento in totale sicurezza e di alto livello.

Le dichiarazioni degli organizzatori

«E’ una decisione davvero difficile da prendere – spiegano Dennis Brunod (in foto durante una recente gara) e Paola Péaquin -, purtroppo non ci sono le condizioni per poter svolgere l’evento. Avendo organizzato un pacchetto di gare unico, annulliamo tutto, anche il trail e il vertical. Siamo dispiaciuti perché è dal 2010 che lavoriamo sodo e facciamo grandi sacrifici per organizzare i nostri eventi e promuovere il territorio, in particolare le bellezze del Parco Naturale Mont Avic, il primo parco regionale in Valle d’Aosta. Pensavamo di essere riusciti a mettere in piedi una bella novità, utile a trainare anche il turismo, insomma uno di quegli eventi diversi, curiosi, al di fuori della normalità. Siamo ancora convinti di questo format, lo reputiamo interessante e accattivante, infatti i nostri colleghi della Pierra Menta Été, con i quali avevamo instaurato una partnership, hanno oltre 250 team iscritti. Da noi sono mancate le risorse per poter allestire gare con uno standard qualitativo elevato, dunque meglio prendere queste decisioni. Vogliamo ringraziare sponsor, associazioni, volontari e atleti che hanno creduto e sostenuto fin dal 2010 tutte le iniziative della nostra polisportiva».

(d.p.)

ULTIME NOTIZIE