Pubblicato da Luca Mercanti il

Garden Music Festival: cancellazione definitiva

Dopo le polemiche di giugno, l'organizzazione getta la spugna

Garden Music Festival: cancellazione definitiva

Saltato non senza polemiche il 9,10 e 11 giugno a Gressan, il Garden Music Festival aveva dato appuntamento al mese successivo. Ma gli organizzatori gettano la spugna: cancellazione definitiva.

«A seguito dell’abbandono dei due artisti di punta del festival e delle modalità – anche di comunicazione – con cui ciò è avvenuto, sponsor ed investitori ci hanno abbandonato, non consentendoci di far fronte ai costi dell’operazione, anche nella versione più ridotta che avevamo cercato di programmare per non abbandonare tutti coloro che ci avevano creduto», comunica l’organizzazione dell’evento. A giugno fu il forfait di due big come Fedez e Rovazzi a far fare un passo indietro agli organizzatori.

«A prescindere dal grave danno finanziario che la società e gli investitori hanno patito e quindi dalla perdita totale dell’investimento, ciò che ci rammarica particolarmente è (per decisioni e responsabilità di terzi) aver deluso i valdostani ed aver privato dell’occasione di quello che doveva e poteva essere un grande evento musicale, culturale oltre che una festa di popolo e che avrebbe consentito ad artisti locali di esibirsi in uno scenario inconsueto e stimolante, quale supporto ed accanto ad artisti di livello nazionale», proseguono gli organizzatori.

La parola passa ai legali

«Per noi, ovviamente, la vicenda proseguirà nei confronti di chi ha causato con il suo comportamento inadempiente questa valanga, ma ciò non toglie che siamo costretti a comunicare che il festival non si potrà tenere», concludono amareggiati gli organizzatori del Garden Music Festival, facendo chiaramente intendere che adiranno a vie legali nei confronti di Fedez e Rovazzi.

(re.newsvda.it)