Pubblicato da Luca Mercanti il

Recuperato il corpo senza vita dell’alpinista belga sul Monte Rosa

La salma di Claude Chaslin, 52 anni, disperso da sabato sera nel massiccio del Monte Rosa è stato recuperato questa mattina dall'elisoccorso e portato al cimitero di Aosta.

Recuperato il corpo senza vita dell’alpinista belga sul Monte Rosa

L’uomo è precipitato per centinaia di metri dalla cresta del Lyskamm occidentale (4.481 metri) su un pendio di neve o ghiaccio. Il cadavere era a quota 3.700 metri. Sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino valdostano e il Soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia. Partito sabato mattina per la traversata, Chaslin non ha più dato notizie e alla sera il gestore del rifugio Quintino Sella al Felik ha dato l’allarme per il mancato rientro. Le ricerche sono state rese difficili dalle pessime condizioni meteo in quota (vento e nubi). Il corpo è stato avvistato soltanto domenica sera, durante un sorvolo.

(re.newsvda.it)