Pubblicato da Luca Mercanti il

Gira nuda per Bologna, maxi multa a ragazza aostana

Denunciata per atti contrari alla pubblica decenza; sanzione di 3.300 euro

Gira nuda per Bologna, maxi multa a ragazza aostana

Voleva “vincere la paura che provava quando si sentiva osservata“. E’ quanto ha detto alla polizia ferroviaria quando l’ha fermata. Sta di fatto che una ragazza aostana ha scelto un modo assai singolare e costoso per superare un suo tabù. Ha passeggiato nuda per le vie di Bologna. Ha percorso parecchia strada ed ed è stata fotograta dai bolognesi, i quali non hanno mancato di postare sul web gli scatti, che stanno diventano virali.

Sembrava una delle interpreti del programma di Dmax “Nudi e crudi”: una sola borsa di tela per gli effetti personali lungo un fianco del corpo e nulla più. La differenza è che, invece che essere su un’isola quasi deserta alle prese con un percorso infernale di sopravvivenza, nel caso della ragazza aostana sui 25 anni la stessa se n’è andata in giro nuda, sorridente e per nulla in imbarazzo.

La ragazza, come riportano i media bologensi, è stata sanzionata e denunciata dalla polizia ferroviaria della città felsinea per atti contrari alla pubblica decenza: 3.300 euro di sanzione.

Prima di essere fermata, la ragazza ha passeggiato da via San Donato fino in Montagnola e piazza XX Settembre (foto).

Il suo gesto ha attirato le attenzioni di tutti i passanti che smartphone alla mano hanno scattato foto e registrato video, puntualmente finiti sui social network e rimbalzati da una chat di Whatsapp all’altra. La sua eclatante azione, però, è stata notata anche dagli agenti della Polfer che hanno potuto fare altro che intervenire e multarla.

(re.newsvda.it)