Pubblicato da Luca Mercanti il

Uni VdA, rappresentante studenti leghista attacca M5S

Alessio Ercoli: da Cognetta solo fango, gli studenti preferiscono il pragmatismo

Uni VdA, rappresentante studenti leghista attacca M5S

Infiltrazioni d’acqua all’Università della Valle d’Aosta, problema verso la soluzione. Lo comunica Alessio Ercoli, rappresentante degli studenti di Scienze politiche, nonché coordinatore del Movimento universitario Padano delal Lega Nord Valle d’Aosta, il quale va all’attacco di del consigliere regionale del M5s, Roberta Cognetta, che in un post su Fb aveva denunciato le stesse infiltrazioni. 

“Da tempo – si legge nelal nota inviata dallo studente – nella sede dell’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste di località Grand Chemin (Saint-Christophe) si registravano infiltrazioni d’acqua in alcuni uffici e in un’aula in particolare: la A5, nella quale è stato rimosso un pannello dal soffitto per far scolare l’acqua dentro ad un contenitore (foto). Il fatto era dovuto ad un problema di tubazioni e l’Università non poteva intervenire – nonostante l’avesse più volte sollecitata al fine di un intervento – in quanto era in causa con la ditta appaltante da 4 anni. In tutti questi mesi durante il quale il disguido è andato avanti, in qualità di rappresentante degli studenti di Scienze politiche e delle relazioni internazionali e Rappresentante degli studenti in seno al Consiglio dell’Università, mi sono informato circa le cause e le possibili soluzioni, e ho contattato il direttore generale dell’Università per avere un riscontro e la certezza che il problema venisse risolto definitivamente. Egli, molto gentilmente, mi ha spiegato la situazione presente e passata, e mi ha confermato che ora, dopo la sentenza che ha visto l’Univda vittoriosa, tutto si sistemerà garantendo l’avvio dei lavori per permettere agli studenti di seguire le lezioni in aule prive di tali problemi, A5 compresa”.

Alessio Ercoli prende atto che è “tutto risolto, seppur dopo i tempi che richiede la magistratura, per il meglio”. E passa all’attaco: “Se non fosse per un post pubblicato dal consigliere regionale Roberto Cognetta, il quale usa l’Univda per attacchi politici che danneggiano tutti ma soprattutto l’istituzione Università, chi ci lavora e chi ci studia. Gettare fango gratuitamente sull’UniVdA e sull’amministrazione e la gestione senza tuttavia impegnarsi attivamente rientra perfettamente nello stile del Movimento 5 Stelle, il quale fine sembra soltanto criticare senza però cercare delle soluzioni concrete. Per fortuna gli studenti dell’Università sanno che c’è anche chi lavora per il bene di tutti e non solo per apparire, perché gli studenti universitari preferiscono il pragmatismo di chi sistema le aule alle sceneggiate di chi scredita inutilmente la loro Università”.

(re.newsvda.it)