Pubblicato da Davide Pellegrino il

Val Ferret: ritrovato l’escursionista che si era perso

L'uomo, un 78enne di Macerata, ieri aveva smarrito il sentiero nei pressi del rifugio Bertone; presenta ipotermia e contusioni, ma le sue condizioni sono complessivamente buone

Val Ferret: ritrovato l’escursionista che si era perso

Se l’è cavata tutto sommato bene l’escursionista di 78 anni di Macerata che ieri si è perso in Val Ferret e ha trascorso la notte all’addiaccio. A ritrovarlo, intorno alle 8 di questa mattina, sono stati gli uomini della squadra interforze (Guide del Soccorso Alpino Valdostano, Corpo Forestale della Valle d’Aosta, Vigili del Fuoco, unità cinofile) composta ieri dalla Protezione Civile.

L’allarme è stato dato in serata dal gestore dell’albergo nel quale l’uomo soggiornava che aveva notato il suo mancato rientro. L’ultimo contatto telefonico con la centrale unica del soccorso è avvenuto alle 21, le ricerche sono state sospese nella notte e riprese oggi all’alba. Il 78enne maceratese, che aveva smarrito il sentiero nei pressi del rifugio Bertone, è stato trovato verso le 8 di questa mattina e portato all’ospedale di Aosta in elicottero. Secondo fonti ospedaliere presenta ipotermia e contusioni dovute a una scivolata, ma le sue condizioni sono complessivamente buone.

(d.p.)