Pubblicato da Danila Chenal il

Regione: sui 144 milioni da dare allo Stato resta l’incognita

Il Tar del Lazio non concede la sospensiva sul ricorso della Regione e rimanda al merito la cui udienza dovrebbe essere fissata a breve

Regione: sui 144 milioni da dare allo Stato resta l’incognita

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio non ha concesso la sospensiva sul ricorso della Regione autonoma Valle d’Aosta per l’annullamento del decreto del ministero dell’economia del 9 maggio 2017 che porrebbe a carico della Regione autonoma Valle d’Aosta un contributo di finanza pubblica pari a 144,3 milioni di euro. L’iniziativa valdostana è stata promossa lo scorso 3 luglio. «Tenuto conto dell’importanza e della delicatezza della questione – spiega il presidente della Regione, Pierluigi Marquis – il Tar del Lazio ha deciso di non esprimersi sulla sospensiva, ma  di rinviare la decisione sulla doverosità o meno del contributo a una udienza di merito da fissarsi a breve termine». La Giunta regionale aveva anche promosso un ricorso “per conflitto di attribuzione” dinanzi alla Corte Costituzionale relativamente al medesimo decreto ministeriale. La Regione lamenta una situazione di iniquità di contribuzione rispetto ad altre Regione autonome. (re.newsvda.it)