Pubblicato da Erika David il

Batailles, alla Croix Noire il primo combat interregionale

In occasione del sessantennale del Concours régional l'arena aostana, sabato 21 ottobre, ospiterà un confronto tra bovine valdostane, canavesane e delle Valli di Lanzo

Batailles, alla Croix Noire il primo combat interregionale
Igor Modina Laurent Viérin Giuseppe Balicco Roberto Bonin Fiorenzo Benedetto

Prima Batailles de Reines interregionale, sabato 21 ottobre, alla Croix Noire di Aosta.

L’incontro nasce da un’idea di Giuseppe Balicco e Roberto Bonin, rispettivamente presidente e vice presidente dell’Association régionale, per festeggiare al meglio il sessantesimo anniversario delle Batailles de Reines. «Visto il successo del combat dell’Espace Mont Blanc – dice Balicco – abbiamo pensato di spostare l’idea al Piemonte con gli amici canavesani e delle Valli di Lanzo che hanno accettato con entusiasmo. Questo è un inizio che crediamo possa dare quei frutti in cui tutti speriamo».

Per i comitati piemontesi la Croix Noire è una sorta di stadio Maracanà per il calcio e presentare le proprie bovine agli allevatori e al pubblico appassionato sarà «un sogno e un vero onore» dicono il presidente canavesano Amici delle Reines, Igor Modina e il vice presidente degli Amici delle Reines delle Valli di Lanzo, Fiorenzo Benedetto.

Il programma della Batailles interregionale

L’appuntamento è dunque per sabato 21 ottobre, prima della finale regionale valdostana di domenica 22.
Dalle 9.30 le bovine saranno in arena per i controlli sanitari, delle corna, la pesatura e i sorteggi.
32 le primipare, gravide di 4 mesi, che scenderanno in campo: 15 valdostane, 11 canavesane e 6 dalle Valli di Lanzo. I combattimenti si svolgeranno secondo sorteggi al metodo valdostano, senza distinzioni di comitati, e inizieranno alle 14.30. Attorno alle 17 sarà incoronata la prima Reina interregionale.
Per tutta la giornata saranno aperti gli stand enogastronomici e degli artigiani e delle aziende locali, l’animazione sarà a cura di alcuni gruppi folkloristici. Nei padiglioni sarà possibile pranzare e cenare e dalle 21.30 la serata danzante chiuderà la giornata.

Ingresso per la giornata di sabato 10 euro, 5 per i ragazzi tra i 12 e i 16 anni, gratuito per i minori di 12 anni.

Il programma della 60ª finale regionale Batailles de Reines

Domenica 22 ottobre si terrà, sempre alla Croix Noire, la sessantesima finale regionale. Alle 8 si apriranno la biglietteria e i cancelli per il pubblico. L’arrivo delle bovine è previsto tra le 9 e le 11 per i controlli e i sorteggi. Alle 10 apriranno gli stand espositivi di prodotti agricoli e attrezzature, sarà allestita la fattoria didattica e si terranno animazioni con musica e gruppi folk. Alle 12.30 inizieranno i combats, verso sera sarà incoronata la 60ª Reina delle Reines. Nei padiglioni allestiti sarà possibile pranzare e cenare. Dalle 21.30 serata danzante.

In foto da sinistra Igor Modina, Laurent Viérin, Giuseppe Balicco, Roberto Bonin e Fiorenzo Benedetto

(erika david)

 

Condividi