Pubblicato il

Regione: Laurent Viérin è il candidato alla presidenza

La mozione di sfiducia costruttiva nei confronti dell'attuale presidente Pierluigi Marquis sarà presentata domani in mattinata all'Ufficio della Presidenza del Consiglio

Regione: Laurent Viérin è il candidato alla presidenza

Laurent Viérin è il candidato alla presidenza della Giunta della Regione Valle d’Aosta. Lo prevede la mozione di sfiducia costruttiva nei confronti dell’attuale presidente, Pierluigi Marquis, che sarà depositata domani mattina da Uv, Pd, Epav e Uvp all’Ufficio di presidenza del Consiglio, il cui presidente dovrà convocare un’assemblea regionale straordinaria. A innescare la crisi di governo era stata l’Uvp, togliendo la fiducia a Marquis, prima, e presentando, poi, una risoluzione, con i nuovi alleati,  nella quale chiedeva le dimissioni del Presidente in carica. Dopo una giornata di trattative febbrili, soprattutto tra Union valdôtaine progressiste e Union valdôtaine, alla ricerca del quinto esecutivo che dovrà portare a termine una legislatura tormentata, il nome del progressista quale futuro capo dell’esecutivo ha preso corpo.  Resta invece in panchina l’ex presidente della Giunta Augusto Rollandin. La presenza nell’esecutivo di Epav e Pd sarà assicurata da Mauro Baccega, che ritorna alle Opere pubbliche, e da Jean-Pierre Guichardaz, che, come il suo collega di partito Raimondo Donzel, guiderà l’assessorato alle Attività produttive. All’ all’Agricoltura va Alessandro Nogara, attuale capogruppo dell’Uvp. Resta alla Sanità Luigi Bertschy. La presidenza del Consiglio Valle resta nelle mani di Andrea Rosset. All’Uv andrebbero il Bilancio, il Turismo, l’Ambiente (spacchettato dalle Attività produttive) e Istruzione e Cultura. Certo il nome di Emily Rini nella nuova compagine di governo perché normativa regionale vuole una donna nell’esecutivo. Per gli altri tre posti si fanno i nomi di David Follien (che non ha mai ricoperto cariche governative) di Joël Farcoz, di Luca Bianchi e di Ego Perron ma a decidere sarà il Conseil fédéral, il parlamentino del Leone rampante, convocato per le 20.30 a Nus.

Laurent Viérin, 42 anni, è stato assessore regionale all’istruzione e alla sanità. Figlio dell’ex presidente della Regione Dino Viérin (in carica dal 1993 al 2002), è tra i fondatori dell’Uvp, movimento nato da una scissione dell’Union valdôtaine.
(danila chenal)

Condividi