Pubblicato da Alessandro Bianchet il

ZTL: CNA chiede «agevolazioni per gli artigiani»

Questa la richiesta emersa nell'incontro della scorsa settimana con Comune di Aosta e APS

ZTL: CNA chiede «agevolazioni per gli artigiani»

«Agevolazioni per gli artigiani». Questo il grido di aiuto lanciato da CNA Valle d’Aosta nei confronti del Comune di Aosta e dell’APS, nell’ambito dell’incontro andato in scena giovedì 15 marzo per esaminare le problematiche e le criticità delle aziende all’indomani dell’entrata in vigore del nuovo regolamento ztl per il capoluogo.

L’incontro

Nell’ambito dell’incontro, CNA ha evidenziato come alcune difficoltà hanno trovato soluzione: la consegna di bevande, il ritiro di resi o gli interventi di manutenzione agli impianti hanno trovato in qualche modo una soluzione, ma le criticità rimangono.
Secondo l’associazione, infatti, il problema maggiore riguarda il contrassegno di accesso alla ZTL, che non consente l’ingresso per le attività che possono essere servite attraverso la sosta negli stalli per carico e scarico al di fuori della zona delimitata. CNA, inoltre, storce il naso sugli obblighi di comunicazione della targa del veicolo, del varco utilizzato, dell’orario di entrata e di uscita, nonché sull’obbligo di documentare la motivazione dell’accesso e di provvedere al pagamento delle tariffe.

«Necessaria stipula di una convenzione»

«Con l’obiettivo di agevolare il lavoro delle aziende nel centro di Aosta – propone CNA Valle d’Aosta -, sarebbe necessaria la stipula di una convenzione che permetta di ottenere una tariffa agevolata anche per la sosta negli stalli a pagamento. Per portare questa proposta agli uffici competenti, è necessario che a presentarla sia un numero congruo di aziende. Per questo invitiamo tutti gli artigiani interessati a mettersi in contatto con i nostri uffici per sottoscrivere la richiesta».

(al.bi.)

Condividi

ULTIME NEWS