Pubblicato da Luca Mercanti il

Bassa Via-Cammino Balteo, 2 milioni per servizi turistici

Bassa Via-Cammino Balteo, 2 milioni per servizi turistici

Due milioni di euro a sostegno dei servizi turistici del progetto Bassa Via della Valle d’Aosta-Cammino Balteo. Il sostegno economico – nell’ambito del programma “Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 (FESR) – è stato deliberato questa mattina, lunedì 23 aprile, dalla giunta regionale.

Il primo avviso per la concessione dei contributi in conto capitale in “de minimis” previsti dal progetto integrato presenta una dotazione finanziaria pubblica disponibile ammontante a 300 mila euro.

Un progetto per valorizzare la bassa Valle

Nel 2017 venne approvato il piano di marketing strategico e il manuale operativo per lo sviluppo, la gestione, la promozione e la commercializzazione dell’offerta turistica collegata al nuovo prodotto turistico “Bassa via della Valle d’Aosta”. L’itinerario venne denominato Cammino Balteo.

Il progetto strategico mira alla creazione di un prodotto turistico nuovo, finalizzato ad uno sviluppo sostenibile delle località di media e bassa quota (attualmente marginalmente interessate dai flussi turistici), in una logica di delocalizzazione e di destagionalizzazione dei flussi. E’ infatti un prodotto turistico pensato prioritariamente per la primavera e l’autunno.

Valorizzare il patrimonio storico-culturale

Lo sviluppo della media/bassa quota passa attraverso la valorizzazione del diffuso patrimonio storico-culturale, naturalistico, eno-gastronomico e di tradizione presente lungo il tracciato, mediante l’interconnessione fisica dei luoghi.L’azione del Progetto integrato sostiene il sistema delle imprese turistiche e di quelle operanti nelle filiere connesse alla fruizione turistica per lo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione degli attrattori culturali e naturali.

(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS