Pubblicato il

Aosta: 300 bambini in festa in piazza per Panatta, Lucchetta, Chechi e Graziani

Oggi, mercoledì 16 maggio, nell'ambito del tour "Banca Generali - Un Campione per Amico"

Aosta: 300 bambini in festa in piazza per Panatta, Lucchetta, Chechi e Graziani

Trecento bambini delle scuole primarie  di Aosta, San Giovanni Bosco, Emile Lexert e San Giuseppe hanno partecipato questa mattina, mercoledì 16 maggio, in piazza Chanoux alla settima tappa del tour “Banca Generali – Un Campione per Amico”la più importante e longeva manifestazione italiana a carattere sportivo-educativo, promossa da quattro assi dello sport italiano e mondiale come Adriano Panatta (tennis), Andrea Lucchetta (pallavolo), Francesco Graziani (calcio)  e Jury Chechi (ginnastica).  

Aosta: 300 bambini in festa in piazza per Panatta, Lucchetta, Chechi e Graziani
Lucchetta e Alice

Piazza Chanoux palestra a cielo aperto

Emozioni forti all’arrivo in piazza dei campioni dello sport e qualche pianto di gioia, come quello della piccola Alice (foto), la quale non è riuscita a trattenere le lacrime alla vista del Andrea Lucchetta; il campionissimo della pallavolo ha colto perfettamente l’attimo, abbracciando Alice, coinvolgendo lei e gli altri  bambini in un mini show.

Piaza Chanoux si è trasformata in una palestra a cielo aperto dove  i bambini delle tre istituzioni scolastiche del capoluogo hanno potuto incontrare e cimentarsi nelle rispettive attività sportive con i quattro testimonial della manifestazione, promossa per nono anno consecutivo da Banca Generali e in particolare dalla fondazione no profit “The Human Safety Net Onlus”. Il vincitore della Coppa Davis e del Roland Garros, Adriano Panatta, i campioni del mondo Francesco Graziani Andrea Lucchetta e il campione olimpico e iridato Jury Chechi hanno trasmesso ai bambini  non solo i segreti per diventare dei veri campioni, ma soprattutto cosa vuol dire vivere lo sport attraverso l’integrazione, il rispetto delle diversità, la determinazione e la passione.   “Ogni anno questa manifestazione – hanno spiegato i quattro campionissimi – riesce a trasmettere sensazioni uniche, con un numero di adesioni sempre più ampio in tutte le tappe italiane. Lo sport rappresenta, infatti, un traino fondamentale per trasmettere  ai ragazzi i valori essenziali che riguardano in generale la vita e il futuro delle nuove generazioni”. 

Le altre tre tappe in programma

Dopo Salerno, Ascoli Piceno, Pescara, Catania, Pesaro, Treviso e Aosta, il tour 2018 si concluderà con le tappe di Mantova (22 Maggio), Como (24 Maggio) e Forlì (30 Maggio).

 

Condividi

ULTIME NEWS