Pubblicato da Erika David il

Koiné Danza in evidenza al Premio internazionale di Sanremo

Riconoscimenti per la migliore coreografia di Marinella Gloriati e Markus Zmolnig; secondo posto e Special Awards per Martina Panetta

Koiné Danza in evidenza al Premio internazionale di Sanremo

Risultati prestigiosi per la scuola Koiné Danza Aosta al Premio internazionale Danza Giovani di Sanremo che ha ottenuto un secondo posto e tre Special Awards.

Quattordici le danzatrice della scuola aostana, accompagnate dai coreografi Marinella Gloriati Markus Zmolnig, che si sono esibite, sabato 19 maggio, sul palco del Teatro Ariston.

Il concorso internazionale organizzato da Marcello Algeri e Sabrina Rinaldi entrambi direttori della compagnia “Ariston Poballet Sanremo”, si è tenuto, sotto gli occhi attenti ed esigenti della giuria formata dai direttori e coreografi Paola Cantalupo, Michael Fichtenbaum, Joseph Albano e Marcello Algeri.

I premi

“Time Frame” di Marinella Gloriati e Markus Zmolnig ha vinto come miglior coreografia, premio conferito da Paolo Boncompagni direttore generale del concorso internazionale di danza “Città di Spoleto” e che vedrà la partecipazione gratuita all’importante evento che si terrà in Umbria a marzo 2019.
La coreografia premiata è stata interpretata da Daniela Bertolino, Sara Celoria, Marta D’Angelo, Svetoslava Dimitrova, Rebecca Di Siena, Valentina Giolo, Giada Lideo, Anna Pellegrini, Carlotta Pellissier, Eleonora Ressia, Francesca Sodano, Vittoria Thellung de Courtelary e Alessia Zacchè.

Koiné Danza in evidenza al Premio internazionale di Sanremo
La premiazione di Martina Panetta

La giovanissima Martina Panetta, 10 anni, si è aggiudicata il secondo posto nella categoria Solisti contemporaneo baby danzando su “Help me to grow” coreografia firmata da Marinella Gloriati. Martina ha inoltre ottenuto le prestigiose borse di studio europee, Special Award, per la partecipazione al “Movmnt International Dance Competition” che si terrà a marzo 2019 a Rousse in Bulgaria, e la Scholarship assegnata da Michael Fichtenbaum per Danceflash 2018 all’Europaballet Conservatory a Sankt Pölten in Austria.

«Risultati così prestigiosi – sottolineano Marinella Gloriati e Fenisia Sonia Villani direttrici della scuola di Saint-Christophe – rappresentano il coronamento di questo primo anno di impegno appassionato per i nostri giovani ballerini e, al tempo stesso, sono di ottimo auspicio sia per il programma di formazione estivo che per l’avvio del nuovo anno accademico della nostra scuola, previsto per il mese di settembre».

(re.newsvda.it)

Condividi