Pubblicato da Danila Chenal il

Venti mesi di reclusione per il furto di moto e motorini

E' la pena inflitta a Mattia Perazzone di Saint-Marcle e Paul Claudio Zucca di Ivrea

Venti mesi di reclusione per il furto di moto e motorini

Per il furto di due ciclomotori e di una moto, due giovani si sono visti infliggere dal giudice monocratico del tribunale di Aosta Marco Tornatore venti mesi di reclusione e 1.100 euro di multa ciascuno.

Mattia Perazzone, 23 anni, di Saint-Marcel, (difeso dall’avvocato Valeria Fadda) ha scelto il rito abbreviato mentre Paul Claudio Zucca (21), di Ivrea, il patteggiamento (avvocato Mario Benedetto). Erano stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Saint-Vincent e Chatillon insieme a Michael Grasselli (26), di Donnas, che aveva già patteggiato due anni di reclusione e 800 euro di multa. L’accusa era rappresentata dal pm Carlo Introvigne, che per Perazzone aveva chiesto una condanna a due anni, due mesi e 860 euro di multa.

Il fatto

Il furto era avvenuto lo scorso 18 maggio a Issogne nelle pertinenze di un condominio ed erano stati caricati su un furgone. I proprietari, avvisati dai militari dell’Arma, non si erano ancora accorti del furto subito.
(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS