Pubblicato da Luca Mercanti il

Tispol: controlli della Polizia a veicoli e persone

Tispol: controlli della Polizia a veicoli e persone

Operazione Tispol: 380 i veicoli e 500 persone controllate dalla Polizia stradale impegnata nella campagna dedicata all’intensificazione dei servizi di polizia finalizzati alla prevenzione e alla repressione della guida in stato di ebbrezza o in stato di alterazione conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti.

La sezione Polizia stradale di Aosta, sia in ambito stradale che in viabilità ordinaria, ha programmato 115 pattuglie impegnate nella settimana 4-10 giugno.

I controlli

Tra le persone controllate, un conducente di 61 anni albanese coinvolto in un incidente stradale autonomo, il quale è risultato positivo all’alcol con un tasso alcolemico quasi il triplo rispetto al limite consentito; è stato deferito all’autorità giudiziaria.

Nel tardo pomeriggio del 7 giugno, nel corso di ordinari controlli di mezzi pesanti diretti al traforo del Monte Bianco, la Polizia ha fermato un autocarro immatricolato in Italia e diretto in Olanda; alla guida, un rumeno residente in provincia di Genova, con a bordo un italiano residente a Napoli. Poiché i due occupanti hanno manifestato subito un particolare stato di tensione, e visti anche alcuni precedenti di polizia a carico del conducente, gli agenti hanno deciso di effettuare dei controlli. All’interno del borsone del passeggero è stata rinvenuta una bustina contenente 30 grammi di polvere bianca, che grazie a successivi accertamenti effettuati dalla Scientifica, è risultata essere cocaina. Da inizio anno, la Polizia stradale di Aosta ha controllato 7500 persone, con un incremento del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le violazioni per guida in stato di ebbrezza, nonostante l’aumento dei controlli, risultano numericamente stabili.

(re.newvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS