Pubblicato il

Sfrattata, ruba e rivende i mobili

Donna di 42 anni condannata a 20 giorni di reclusione per appropriazione indebita

Sfrattata, ruba e rivende i mobili

Sfrattata dall’alloggio che occupava a Nus si è impossessata dell’arredo e l’ha rivenduto.

Per una donna di 42 anni è arrivata la condanna a 20 giorni di reclusione, per appropriazione indebita, da parte del giudice monocratico del tribunale di Aosta, Marco Tornatore, rispetto ai 4 mesi chiesti dal pm Cinzia Virota.

Il proprietario dell’appartamento, costituitosi parte civile con l’avvocato Valeria Fadda, si era accorto nel giugno 2017 della sparizione dell’arredo e degli elettrodomestici, per un valore stimato di 5 mila euro. La cucina, venduta a una donna ignara della provenienza, è stata recuperata ma, riadattata per essere utilizzata in altri locali, non è più utilizzabile.

(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS