Pubblicato il

100 appassionati del “cavallino” in Valle per la “Ferrari Cavalcade”

La prestigiosa gara di granturismo da domani, mercoledì 20, al 25 giugno

100 appassionati del “cavallino” in Valle per la “Ferrari Cavalcade”

Saranno un centinaio gli appassionati del “cavallino rampante” che parteciperanno, a partire da domani (mercoledì 20 giugno) a lunedì 25 giugno, alla prestigiosa gara di regolarità di granturismo “Ferrari Cavalcade”, che si snoderà in sei intense giornate sulle strade della nostra regione, grazie all’organizzazione dell’ACI-CSAI e al patrocinio della Regione Valle d’Aosta.

Il percorso e le esposizioni delle vetture

La manifestazione, presentata questo pomeriggio (martedì 19 giugno) dal presidente della Giunta, Laurent Viérin, nella saletta di Palazzo regionale, è giunta alla settima edizione e, dopo la partenza dal capoluogo regionale, toccherà molti comuni valdostani, tra i quali la Thuile, Saint-Rhémy-en-Bosses, Issogne, Bionaz, Cogne e Courmayeur. Le prestigiose e fiammanti vetture di Maranello verranno esposte lungo il corso principale di Saint-Vincent il 20 giugno e in piazza Chanoux, ad Aosta, il giorno successivo.

I momenti clou

Tra le tante zone raggiunte dagli appassionati, a bordo delle loro Ferrari, anche il colle del Piccolo San Bernardo e quello del Gran San Bernardo, oltre alla diga di Place Moulin. Il gran finale della kermesse, che quest’anno ha scelto il Monte Bianco, in particolare la Valle d’Aosta, come teatro spettacolare dal punto di vista paesaggistico e artistico e crocevia di storici itinerari transalpini, è in programma nella giornata di domenica 24 giugno, quando le vetture termineranno la loro cavalcata nella suggestiva cornice del Teatro romano di Aosta, prima della cena di gala conclusiva. In quell’occasione saranno battuti all’asta alcuni memorabilia e gadget storici del “cavallino rampante”, i cui proventi saranno devoluti al restauro delle lunette del prestigioso e storico castello di Issogne.

(f.c.)

Condividi

ULTIME NEWS