Pubblicato da Danila Chenal il

Valle d’Aosta: maturità al via per oltre 800 studenti

Domani la prima prova scritta

Valle d’Aosta: maturità al via per oltre 800 studenti

Le buste con i testi arrivati dal ministero dell’Istruzione saranno aperte domani, mercoledì 20 giugno, alle 8.30, ponendo fine all’attesa degli oltre 800 maturandi valdostani. L’esame di Stato conclude il percorso di studi delle superiori, con la prima prova, quella di italiano. Sarà l’ultimo esame con la formula delle tre prove scritte (quattro in Valle d’Aosta) e un orale: dal 2019 va in archivio il quizzone e la maturità avrà due sole prove scritte e una formula differente.

Le prove

Il ‘tema’ è l’unica delle quattro prove che rimane uguale per tutti, in tutta Italia. I candidati potranno scegliere tra un ventaglio di tracce e proposte diverse, dall’analisi del testo, al saggio breve o all’articolo di giornale, fino al tema storico o a quello di attualità.

Seconda prova sarà giovedì 23 giugno. Lunedì 25 si tornerà in calsse per il quizzone. Toccherà poi alla prova in francese prima dell’inizio degli orali. Gli studenti valdostani affronteranno il tema di francese, previsto dal 1999 come quarta prova obbligatoria e che farà media con la prima prova di italiano per arrivare al voto finale, in centesimi. I Licei linguistici di Courmayeur e Verrès e il Classico bilingue di Aosta, che aderiscono al progetto Esabac, seguono lo stesso percorso.

Gli orali inizieranno dopo la correzione delle prove scritte e in ogni caso entro la fine di giugno: il candidato si presenterà davanti alla commissione al completo – sette professori presidente compreso – per esporre la sua tesina finale, su un tema a scelta, che affronti argomenti legati alle diverse materie nell’anno scolastico.

Condividi

ULTIME NEWS