Pubblicato il

Inchiesta Casinò, in 8 davanti al gup il 31 luglio. Tra gli accusati anche Augusto Rollandin

Le ipotesi vanno dalla truffa aggravata al falso in bilancio

Inchiesta Casinò, in 8 davanti al gup il 31 luglio. Tra gli accusati anche Augusto Rollandin

Fissata martedì 31 luglio, dal gup Paolo De Paola, l’udienza preliminare relativa all’inchiesta sui finanziamenti pubblici erogati al Casinò di Saint-Vincent e che vede tra gli otto imputati anche l’ex presidente della Regione Valle d’Aosta, Augusto Rollandin.

Gli imputati

Degli otto gli imputati, coinvolti nell’inchiesta, sette di loro sono accusati di concorso in truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, tra cui cinque, anche di falso in bilancio. Oltre all’ex presidente della Regione Augusto Rollandin, sono coinvolti anche l’assessore regionale alle Opere pubbliche Mauro Baccega, l’ex assessore regionale al Bilancio Ego Perron, gli amministratori della casa da gioco della cittadina termale,  Luca Frigerio (dal 2008 al 2015) e il suo successore, Lorenzo Sommo (dal 2015 al 2017) e i rappresentanti del collegio sindacale della Casinò de la Vallée spa, Fabrizio Brunello, Jean Paul Zanini e Laura Filetti. Quest’ultima accusata solo di  falso in bilancio.

Le ipotesi di accusa

Entrando nei particolari della vicenda, che vedrà gli otto imputati presentarsi il 31 luglio davanti al gup, l’ipotesi di truffa aggravata riguarda i 140 milioni di euro di finanziamenti erogati dalla Regione, mentre quella di falso in bilancio è relativa al presunto occultamento di quasi 24 milioni di perdite di esercizio.

(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS