Pubblicato da Danila Chenal il

Presidente del Consiglio, tutto come nel 2013

La maggioranza propone Antonio Fosson e la minoranza chiede una sospensione

Presidente del Consiglio, tutto come nel 2013

Il copione, complice una maggioranza risicata a 18,  per l’elezione del presidente del Consiglio si ripete identico al 2013. Gli alleati Lega, PnV-Sa, Alpe e Mouv’ propongono il nome di Antonio Fosson alla presidenza del Consiglio e l’opposizione per bocca di Laurent Viérin lamenta la mancanza di condivisione sul nome ”di cui abbiamo appreso dai giornali”. Cinque anni fa al nome di Emily Rini la minoranza oppose quello di Patrizia Morelli.

XV legislatura

Ad aprire i lavori della XV legislatura il consigliere anziano Augusto Rollandin e la più giovane degli eletti Manuela Nasso. Nell’emiciclo da sinistra l’Union valdôtaine, Impegno civico, Movimento 5 Stelle, Union valdôtaine progressiste, Alpe, la consigliera del gruppo misto Emily Rini, Pour Notre Vallée-Stella Alpina, Mouv’ e Lega Vallée d’Aoste.

Dopo la convalida e il giuramento  prima a prendere la parola Patrizia Morelli che nel dire «sperando che la legislatura sia all’altezza  di ciò che i valdostani ci chiedono» propone a nome del gruppo di maggioranza Antonio Fosson  alla guida dell’assemblea «figura ideale per dirigere e i lavori e rappresentare il Consiglio». Laurent Viérin, lamentando la mancanza di condivisione sul nome «chiede una sospensione”.
(d.c.)

Condividi

ULTIME NEWS