Pubblicato il

Edy Incoletti nuovo presidente comitato Piccola Industria

All'interno della Confindustria Valle d'Aosta

Edy Incoletti nuovo presidente comitato Piccola Industria

Edy Incoletti è stato eletto all’unanumità nuovo presidente del comitato Piccola Industria della Confindustria Valle d’Aosta e rimarrà in carica fino al 2022.

In preparazione la giornata nazionale delle piccole imprese

Il Comitato, sotto la presidenza di Edy Incoletti, ha discusso le prime linee del programma di attività che verrà sviluppato nelle prossime riunioni ed ha deciso di portare avanti il progetto PMI DAY, giornata nazionale delle piccole imprese che si terrà a novembre prossimo. Il neo Presidente ha dichiarato: “Ringrazio tutte le Piccole e Medie Imprese associate a Confindustria Valle d’Aosta per la fiducia che hanno voluto accordare ai membri del mio comitato e a me, designandoci come loro rappresentanti”.Sono particolarmente orgoglioso di avere al mio fianco, in questa avventura, oltre aduna persona di assoluta esperienza come Corrado Cometto, due imprenditrici giovani e capaci come Rossella Noussan ed Elena Vittaz che, sono certo, sapranno portare nuove idee e interessanti spunti di riflessione durante tutto il nostro mandato.

In sinergia con la presidenza di Confindustria

Il Presidente ha poi aggiunto: “Il nostro lavoro si svolgerà in assoluta sintonia con la squadra di presidenza guidata da Giancarlo Giachino e sarà, in particolar modo,orientato ad avvicinare le realtà più piccole, che rappresentano l’ossatura imprenditoriale della nostra Regione, alla nostra Associazione. In quest’ottica, già dalle prossime settimane, incontreremo i nostri associati per discutere delle loro necessità e farci tramite delle loro richieste nei confronti della Presidenza dell’Associazione e verso l’Amministrazione Regionale. Durante questi incontri presenteremo, inoltre, la nostra idea di associazionismo. Un’idea che punterà a stimolare la collaborazione e lo scambio di conoscenze tra i nostri imprenditori per farli crescere a livello personale, stimolare le collaborazioni interaziendali e fornire nuovi servizi che solo grazie ad una rete di estensione nazionale, quale quella offerta da Confindustria, siamo in grado di erogare.”

(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS