Pubblicato da Danila Chenal il

EVENTI NEL FINE SETTIMANA

SABATO 2 FEBBRAIO

ANTEY-SAINT-ANDRE – Per la gioia dei bambini tutti i week-end fino al 24 febbraio ci saranno i gonfiabili al padiglione dell’area sportiva (locale riscaldato) di località Filey dalle 10.30 alle 19.

AOSTA – Dove la passione per l’artigianato valdostano si trasforma in professione: ultimo fine settimana per visitare, dalle 10 alle 19, all’interno del padiglione allestito in piazza Chanoux, opere di alta qualità.

AOSTA – Nel fine settimana sarà ancora possibile fare un viaggio tra le pagine di un menù totalmente valdostano nel quale ritrovare tutte le principali specialità. Un’ampia gamma di prodotti tipici permetterà di scoprire i sapori della Valle d’Aosta nel padiglione enogastronomico allestito su piazza Plouves dalle 10 alle 19.

AOSTA – Nella struttura sulla piazza Soldats de la neige al quartiere Cogne Lady Barbara allieterà il pomeriggio dalle 17 20.

AOSTA – Il ristorante Société en Ville di via Garibaldi invita a provare nuovi sapori e abbinamenti e riscoprire i prodotti valdostani. Ospiti della serata la cantina Tanteun e Marietta di Aosta e il salumificio Galluci di Quart con il suo cotechino. Appuntamento alle 19.30.

AOSTA – La biblioteca ospita nello spazio destinato alla prima infanzia l’iniziativa Nati per leggere. Invita genitori, nonni e zii a partecipare alle 10.30 con i bambini fino a due anni alla lettura di storie ad alta voce.

AOSTA – La Cittadella dei giovani di via Garibaldi fa da cornice, alle 21, allo spettacolo Sentùr – Storie, suoni e musiche dalla Fiera di Sant’Orso. La voce narrante di Bobo Pernettaz accompagna gli spettatori alla riscoperta di Tanteun e Marietta e del loro Mulino Secondino di Via Vevey, al ricordo di Enrico Thiébat e alla conoscenza di alcuni degli artigiani che sono l’anima della Foire, come il veterano Dante Marquet e il maestro artigiano Simone Allione.

AOSTA – L’Espace populaire di via Mochet invita alla serata ludica. Giochi da tavolo per tutti i gusti e le età. Appuntamento alle 21.

AOSTA – La libreria à La Page di via Porta Praetoria invita all’evento Musica e Parole con te alle 17.30: due chiacchiere e una tazza da té con Davide Tosello e Patrik Nicotera. Il tutto sarà condito da buona musica.

AOSTA – Il cinéma théâtre de la Ville proeitta, alle 18.30, la pellicola Se la strada potesse parlare. Negli anni Settanta, nel quariere di Harlem, la diciannovenne Tish aspetta un bambino dall’amore della sua vita, il fidanzato Fonny. Ma dovrà dirglielo attraverso un vetro, perché Fonny è stato incarcerato per un crimine che non ha commesso.

AOSTA – La caffetteria della Cittadella dei giovani di via Garibaldi ospita il concerto, alle 21, rock dei Thuengo + Teru Teru nell’ambito della rassegna MusicDoes On Tour.

BIONAZ – Il carnevale della Grand Combin passa per i villaggi. L’allegra sfilata delle landzette e delle maschere è in programma dalle 10.30 nelle Frazioni Places, Chentre, Balmes, Lexert, Capoluogo, Moulin e Dzovennoz. Ad accompagnare la Benda di Mascre de Biona il Gruppo Storico di Quart.

CHAMPOLUC – La Monterosa Spa ospita, alle 17.30, un’ora di Pilates, la ginnastica posturale che dà benefici sia a livello fisico che mentale.

COGNE – Gara sprint skating e prova individuale in tecnica classica, valide per i campionati italiani assoluti. La competizione 10 km femminile e 15 maschile inizia alle 9.30 mentre alle 12.30 è in programma la Mini MarciaGranParadiso & Vitalini Speed Contest. Seguono le premiazioni.

COURMAYEUR – Per la rassegna autori in vetta la biblioteca invita all’incontro, alle 16.30, con Francesca Brunetti, Silvia Vanni e Letizia Villatora che racconteranno la storia di Henriette d’Angeville, la ragazza che salì sul Monte Bianco, racchiusa nel libro Una ragazza in cima, firmato da Francesca Brunetti e illustrato da Marianna Coppo, uscito per Sinnos Editrice.

NUS – Nelle notti di febbraio, all’Osservatorio astronomico di Lignan di Saint-Barthélemy è ancora possibile osservare Urano, il settimo pianeta del Sistema Solare, distante circa tre miliardi di chilometri dal Sole. Con i telescopi della Terrazza Didattica si nota la tinta verde acqua della sua atmosfera gassosa. Il pianeta appare prospetticamente nella costellazione dei Pesci, verso occidente. Alta in cielo si trova invece la costellazione dell’Auriga, il cocchiere. Appuntamento alle 21.

PILA – La stazione sciistica di Aosta si tinge di rosa per la nona edizione di I Light Pila, fiaccolata in rosa sugli sci aperta a tutti. Dalle 16 alle 17 salita con gli impianti di risalita verso i vari punti di ristoro dove alle ore 18 partirà il serpentone rosa di solidarietà.

QUART – Alla discoteca Fashion Divas Tribute, un tributo alle dive che hanno fatto la storia della musica. Si comincia alle 20.30.

PONT-SAINT-MARTIN – In occasione della celebrazione della Giornata della memoria la chiesa parrocchiale ospita, alle 21, il concerto Grido di fratellanza per rinvigorire il valore del rispetto reciproco contro ogni discriminazione e ogni forma di razzismo. Il compito di allietare la serata è andato al Coro Elikya, che in lingua bantù significa “speranza” e che da anni concretizza nel canto i valori in cui crede.

VALTOURNENCHE – La biblioteca comunale invita alle 10.30, all’incontro di promozione della lettura ad alta voce in famiglia per bambini accompagnati da genitori, nonni, zii… Per bambini da 0 a 6 anni e le loro famiglie.

DOMENICA 3 FEBBRAIO

AOSTA – La Cittadella dei giovani di via Garibaldi ospita, alle 15.30, lo spettacolo teatrale per piccoli Klinke che fonde e sublima le principali arti di rappresentazione teatro, danza, tecniche circensi.

AOSTA – In occasione dell’esposizione fotografica Collateral damages, in corso al Museo Archeologico Regionale di Aosta, è in programma, alle 17, l’incontro con il fotografo Valter Darbe dal titolo Una fragile striscia di pace. La valle del Wakhan nell’Afghanistan nord orientale.

COGNE – Si disputa alle 10 la gara valida per la Coppa Italia Sportful e per la Coppa Italia Rossignol Master e Cittadini. A seguire pranzo della Pro loco e premiazioni degli atleti in piazza Chanoux.

PONT-SAINT-MARTIN – Tradizionale distribuzione del piatto tipico “Supa ‘d Coj” del periodo organizzata dal rione Platea Primus Maius sulla piazza Primo Maggio. La distribuzione è a offerta libera.

Condividi

ULTIME NEWS