Posted on

Giuseppe Storace condannato a un anno e otto mesi per la strage sfiorata sabato alla ‘Piazzetta Winter’

Giuseppe Storace condannato a un anno e otto mesi per la strage sfiorata sabato alla ‘Piazzetta Winter’

Al giovane - che era in regime di 'soggiorno obbligato' - sono stati concessi gli arresti domiciliari; la patente di guida gli è stata sospesa per tre anni

Giuseppe Storace, 28 anni originario del Napoletano, attualmente residente ad Aosta in regime di ‘soggiorno obbligato’ per una precedente condanna, è stato condannato questa mattina dal Tribunale di Aosta (processo con rito abbreviato) a un anno e otto mesi. Accusato di aver investito all’alba di sabato un capannello di una decina di persone all’uscita del disco club ‘Piazzetta Winter’ di Quart, al giovane sono stati concessi gli arresti domiciliari.
L’imputato doveva rispondere di guida in stato di ebbrezza (reato per il quale è stato assolto) e omissione di soccorso (condanna per non essersi fermato dopo l’investimento e per non avere prestato assistenza ai feriti). La sua auto, una Alfa 147, è stata confiscata e la patente di guida gli è stata sospesa per tre anni.
Giuseppe Storace, allontanato dal locale ‘Piazzetta Winter’ perché visibilmente esagitato, verso le 3.30 era salito sulla sua auto e si era lanciato contro un gruppo di persone ferme proprio sul parcheggio antistante l’ingresso del disco club. Fuggito, il ventottenne era stato fermato poco dopo dalla polizia.
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS