Posted on

Truffa: l’ex calciatore ‘galeotto’ colpisce anche in Valle d’Aosta

Truffa: l’ex calciatore ‘galeotto’ colpisce anche in Valle d’Aosta

Samuele Grassi, che ha militato anche nel Pisa e nel Sassuolo, è stato condannato a 9 mesi per aver autorizzato in una ricevitoria di St-Vincent giocate per 590 euro al calcio scommesse senza mai pagarle

Samuele Grassi ha colpito ancora, questa volta anche in Valle d’Aosta.
L’ex calciatore professionista modenese, che in carriera ha vestito anche le maglie di Pisa e Sassuolo, questa mattina è stato condannato dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino, a 9 mesi di reclusione e al pagamento di 500 euro di multa e 2.000 euro di risarcimento danni alla parte civile.
Grassi, che dal 25 al 27 gennaio 2013 era impegnato in un torneo di Texas old’hem al Casinò di St-Vincent, l’ultimo giorno di permanenza nella cittadina termale si era reso protagonista di una truffa da 590 euro ordita nei confronti di Massimiliano Roggero, titolare di un bar ricevitoria di St-Vincent.
In pratica, Samuele Grassi aveva commissionato al titolare quattro schedine del calcio scommesse per complessivi 590 euro in tre minuti, salvo poi dire che la cifra lui l’aveva già pagata.
“A quel punto, una volta che le giocate non potevano più essere annullate perché già trascorsi i due minuti utili alla cancellazione dell’operazione, mi disse che sarebbe rientrato in albergo per recuperare i soldi che mi doveva”, ha spiegato in aula la parte civile Massimiliano Roggero, rappresentato dall’avvocato Ascanio Donadio.
Ovviamente il saldo non fu mai perfezionato, “nemmeno la ricarica sulla Postepay che mi aveva promesso”, ha aggiunto la persona offesa.
In un simile contesto, Samuele Grassi avrebbe successivamente truffato nuovamente Massimiliano Roggero assicurandogli la consegna di un computer in realtà mai arrivato.
(pa.ba)

Condividi

LAST NEWS

Una università flessibile e in linea con le tue esigenze: scoprila attraverso l’Ei – Point AscomVda Mercatorum


Confcommercio Valle d’Aosta è il riferimento per il nuovo centro di orientamento...

Posted by on