Posted on

Giornata Olimpica: «show» tra sport, arte e musica

Giornata Olimpica: «show» tra sport, arte e musica

Nuova veste per la consueta cerimonia che premia atleti, tecnici e nuovi talenti; venerdì 27 sarà presente anche il presidente del Coni Malagò; la SFOM ha ideato l'inno della Giornata

Un po’ più «show» e un po’ meno consueta (noiosa) cerimonia fatta di interventi istituzionali. Questo sarà – secondo il presidente del Comitato regionale Coni VdA Piero Paolo Marchiando la Giornata Olimpica, in programma venerdì 27 novembre, al théâtre de la Ville (ore 17.15), presentata in tarda mattinata insieme al presidente del Consiglio regionale Marco Viérin e alla quale parteciperà il presidente del Coni nazionale Giovanni Malagò.
«Oltre alla premiazione dei giovani talenti di età compresa tra 14 e 19 anni, degli atleti, delle squadre e dei tecnici abbiamo coinvolto in questa iniziativa che celebra lo sport anche l’arte e la musica – ha commentato Marchiando. Arte, musica e sport sono strumenti chiave per la formazione umana e culturale dell’individuo. Un gruppo di giovani musicisti della Scuola di formazione e orientamento musicale ha composto e suonerà in prima assoluta l’inno della Giornata Olimpica, mentre i ragazzi del Liceo artistico hanno lavorato alla progettazione e realizzazione di un logo che rappresenta la Giornata.
«Sono trenta gli elaborati arrivati – ha spiegato Marchiando – tutti saranno esposti all’atrio del cinema de la Ville; quello scelto – realizzato da Fabio Ferrero – è diventato il simbolo di questa Giornata e, stampato in 3D, il trofeo e sarà anche riprodotto per alcuni gadgets».
L’artista Chicco Margaroli ha realizzato due premi speciali che saranno consegnati alla triathleta Charlotte Bonin e al pluricampione di sci di velocità Simone Origone.
Nella foto, a sinistra il presidente del Comitato regionale Coni VdA Piero Paolo Marchiando e a destra il presidente del Consiglio regionale Marco Viérin.
(cinzia timpano)

Condividi

LAST NEWS