Pubblicato il

Sveart: una Biennale “altra”

Sveart: una Biennale “altra”

A Saint-Vincent il premio per l'arte contemporanea

«Non un’altra Biennale ma una Biennale “altra”, per fare di Saint-Vincent lo snodo di un’Europa delle culture e non della cultura».
Nasce sotto questo auspicio “Sveart – Saint-Vincent European Art”, il premio per l’arte contemporanea presentato oggi al Centro Congressi del comune di Saint-Vincent e che si terrà nei locali dello stesso dal 29 novembre 2012 al 31 gennaio 2013.
La formula, di cadenza biennale, vedrà esporre 50 giovani artisti provenienti da 25 paesi europei.
«La novità – spiega il critico d’arte e curatore della mostra Paolo Levi -è rappresentata dall’assenza, a differenza di quanto avviene in altre note manifestazioni, di poteri lobbistici ed economie proprie del mercato d’arte. I ragazzi sono stati selezionati dai direttori di alcune tra le più importanti Accademie d’Arte europee col solo criterio meritocratico, elemento che spesso nel mercato viene meno».
L’investimento quindi, in un periodo globale difficile e dagli equilibri precari, è quello di puntare sulla cultura e sulla spinta innovatrice dell’arte contemporanea, cercando di apportare una novità che riproponga e rivalorizzi il territorio ed il turismo di Saint-Vincent facendone così il centro di una sensibilità artistica fresca, giovane e convintamente europeista.
(luca ventrice)

Condividi

ULTIME NEWS