Pubblicato da Danila Chenal il

Courmayeur, dal settore alberghiero 100 nuovi posti di lavoro

Nella cittadina ai piedi del Monte Bianco in via di realizzazione alcuni alberghi di lusso

Courmayeur, dal settore alberghiero 100 nuovi posti di lavoro

C’è grande fermento nel settore alberghiero a Courmayeur, dove, tra lavori in corso e cantieri che apriranno, i nuovi posti di lavoro entro la fine del 2018 saranno almeno 100. E’ quanto emerso dall’inchiesta condotta da Gazzetta Matin e pubblicata sul numero di lunedì 12 febbraio.

La dinamicità della cittadina ai piedi del Monte Bianco ha attirato l’interesse della Castello Sgr che dal 2016 ha deciso di investire nello sviluppo di progetti immobiliari turistici con tre diversi iniziative, con un investimento totale di oltre 70 milioni di euro nei prossimi due anni, la creazione di 100 posti di lavoro e l’impiego, per il 95%, di professionalità locali.

Le Massif

Dovrebbe aprire per Natale 2018 Le Massif l’hôtel cinque stelle con circa 87 camere per 220 posti letto, 2 ristoranti, 2 bar, spa e area fitness che sta sorgendo sulle ceneridell’ex Majestic. Con una variante dello scorso autunno la società ha deciso di ottimizzare i volumi e rendere ancora più efficiente la struttura alberghiera rinunciando ad alcuni spazi destinati al commerciale a favore di maggiori servizi per l’albergo. La parte residenziale, Le Petit Massif, che sarà consegnata per metà 2019, conta invece 22 unità residenziali di alto pregio, 3 unità commerciali e 3 piani interrati con box e posti auto. Parallelamente a questa iniziativa la Castello Sgr ha inoltre acquistato e realizzato una struttura sulle piste da sci sviluppando il concetto di albergo diffuso.

Des Alpes

Anche il nuovo Des Alpes della Vico srl di Hône dovrebbe inaugurare per Natale 2018. La gestione farà capo alla Th Resorts che gestisce già il Planibel di La Thuile, l’Alpitour di Pila e l’Hôtel Momboso di Gressoney. Sarà un 4 stelle superior con 143 stanze per 330 posti letto.

Ex Agip e Palace Bron

Si è sbloccata la situazione dell’ex stazione di servizio Agip, di fronte alla caserma, sulla quale vige un Pud per la realizzazione di una struttura alberghiera con parcheggio e piscina, acquistata dalla Castello Sgr. Anche l’ex Palace Bron, al PlanGorret, acquistato la scorsa estate dalla torinese Ago Renewables spa, delle famiglie Rebaudengo e Sandretto, è pronto a diventare il nuovo 5 stelle di Courmayeur,con 44 camere disposte su sei piani, mini spa, terrazza solarium con area relax e food e un parcheggio interrato.

Hôtel Miramonti

Infine, il cantiere a cielo aperto mai concluso di viale Monte Bianco potrebbe tornare ad animarsi per dare finalmente corso al progetto di un albergo a cinque stelle lusso. Il progetto del Grand Hôtel Imperiale (330 posti letto divisi in 137 camere, tre ristoranti, quattro sale congressi, un centro benessere, due piscine e grande aree gioco per bambini) sarebbe nelle mire di Andrea Haupt, presidente di Pria, società genovese che si occupa di trading e sviluppo di operazioni immobiliari.
(e.d.)
(foto: il cantiere per la costruzione dell’hôtel Des Alpes)

Condividi

ULTIME NEWS