Posted on

Celtica, apertura dolce con l’arpa di Zitello

Celtica, apertura dolce con l’arpa di Zitello

Da domani a domenica attesi circa 400 artisti nel bosco del Peuterey

Sarà il suono dolce dell’arpa di Vincenzo Zitello a dare il via, come da tradizione, alla sedicesima edizione di Celtica, il Festival di musica e cultura celtica più alto d’Europa.
Dalle 9 del mattino, domani, sarà possibile acquistare il biglietto per entrare nel villaggio allestito nel cuore del bosco del Peuterey dove, alla stessa ora, aprirà il mercatino artigianale.
Alle 9.30 è in programma la passeggiata fino al lago Miage per la cerimonia per le fate del Miage con l’arpa bardica e i cristalli dei sogni di Zitello, habitué della manifestazione, e il patron Riccardo Taraglio, in programma alle 11.
Nel frattempo nel bosco si susseguiranno conferenze, laboratori e ricostruzioni storiche fin dalle 10. La musica sarà protagonista a partire dalle 15 con diverse esibizioni nel bosco e sui palchi del Jardin de l’Ange di Courmayeur e in piazza a Pré-Saint-Didier.
La sera, dalle 20.30, il palco grande del Peuterey ospiterà l’esibizione dei Gens d’Ys, The Sidh, Flook e Celkilt che avranno il compito di scatenare il pubblico prima della suggestiva cerimonia di accensione del fuoco druidico, attorno all’una di notte, da parte dei membri del Clan della Grande Orsa.
Il Festival proseguirà per tutta la giornata di sabato (con i due eventi novità di Alpid’Arpa e Ollafest dedicato alle bevande celtiche) e di domenica con il gran finale al Forte di Bard.
Programma completo su www.celtica.vda.it.
e.d.

Condividi

LAST NEWS
L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique

L’agosto di Etroubles si riaccende con Avant Tout Musique


Il 10, 17 e 24 prosegue la kermesse musicale che si sta rivelando l'evento fiore all'occhiello...

Posted by on