Posted on

Via libera alla legge sul commercio

Via libera alla legge sul commercio

Contrari Alpe e Pd per i quali la normativa permette la liberalizzazione selvaggia e penalizza i piccoli esercizi

La legge sulla media e grande distribuzione passa con 25 voti a favore e il no di Alpe e Pd. «Questa norma con tutti i suoi limiti rappresenta l’unico strumento che pone paletti alla liberalizzazione selvaggia». Lo ha sottolineato l’assessore al Commercio Aurelio Marguerettaz, intervenendo in aula. «Non possiamo introdurre norme che verranno miseramente bocciate. In linea di principio sono d’accordo con chi vorrebbe limiti più stringenti ma non possiamo ingannare i cittadini. Il percorso si è chiuso con l’approvazione dei commercianti. Faremo di tutto per tutelare le nostre aziende».
«La Giunta decide, senza l’accoglimento dei nostri emendamenti, di fatto dove collocare gli insediamenti. Rimane il nostro atteggiamento negativo nei confronti di questa normativa che penalizza i piccoli esercizi», ha puntualizzato il consigliere del Pd Raimondo Donzel,annunciando il voto contrario del suo partito. Sulla stessa lunghezza d’onda il consigliere Alberto Bertin di Alpe. «Avevamo presentato un’alternativa. Questa è un mero recepimento della normativa statale che non introduce elementi qualitativi».
(danila chenal)

Condividi

LAST NEWS