Posted on

Legge sui rifiuti, la Regione ricorre contro l’impugnativa del Governo

Legge sui rifiuti, la Regione ricorre contro l’impugnativa del Governo

La Regione si costituirà, nel giudizio di legittimità costituzionale, contro la decisione del Consiglio dei ministri di impugnare la legge regionale del 23 novembre 2012 in materia di gestione dei rifiuti, promulgata in seguito al risultato del voto referendario del 18 novembre scorso, che vieta i sistemi di trattamento a caldo dei rifiuti in Valle d’Aosta. Lo ha deciso la Giunta regionale nella seduta straordinaria di stamattina.
«Abbiamo ritenuto opportuno, – spiega il presidente della Giunta Augusto Rollandin – sentiti anche gli uffici competenti, costituirci dinanzi alla Corte Costituzionale per difendere le scelte operate dalla legge regionale, espressione della volontà popolare che si è manifestata a seguito del referendum propositivo, previsto dall’articolo 15 dello Statuto Speciale e della legge regionale numero 9 del 2003». A difendere e rappresentare la Regione alla Corte Costituzionale, sarà l’Avvocato Professor Francesco Saverio Marini del Foro di Roma.

Condividi

LAST NEWS
GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA


MARTEDÌ 18 GENNAIO AOSTA - Il cinéma de la Ville proietta, alle 16, 18.45 e 21.30, la pellicola...

Posted by on