Posted on

Al Parc animalier è arrivato il Greundzo

Al Parc animalier è arrivato il Greundzo

Nella riserva di Introd l'animale mitologico ha trovato una tana

Ha trovato casa all’interno del Parc animalier di Introd un esemplare maschio di circa 8 anni di Greundzo, l’animale mitologico frutto di un avventato incrocio tra una capra, un orso e un cinghiale, e della fantasia dello scultore di Saint-Pierre, Enrico Massetto, e dell’animatrice culturale Marie-Claire Chaberge.
Per il Greundzo è stata allestita una Barma dove l’animale si è subito rifugiato, senza più farsi avvicinare.
«Ovviamente è perfettamente inutile sostare delle ore davanti alla sua tana – spiegano il “papà” e la “mamma” del Greundzo -, perché tanto non uscirà mai, nemmeno offrendo miele, funghi o affini. La bestiola produce suoni inconfondibili e piuttosto interessanti, ma si consiglia la massima prudenza. La nuova regola del Parc è tassativa: le soste al recinto del Greundzo non devono essere prolungate, questo per evitare il contagio e conseguenti malumori»…
Uomo avvisato…
Nella foto di Enrico Massetto, la barma del Greundzo
(e.d.)

Condividi

LAST NEWS