Posted on

Escursionista olandese muore sotto gli occhi della moglie e di due figli

Escursionista olandese muore sotto gli occhi della moglie e di due figli

Johannes Kok è deceduto a seguito di una caduta di circa 60 metri nel tragitto verso il rifugio Prarayer a Bionaz

E’ di nazionalità olandese (non inglese come scritto in precedenza) l’escursionista morto oggi, martedì 30, a Bionaz. Johannes Kok, 61 anni, è precipitato per 60 metri sotto gli occhi della moglie e di due figli verso le 13, a quota 2.200 metri. Dopo aver trascorso la notte al Rifugio Aosta, lo sfortunato escursionista era diretto verso il rifugio Prarayer (foto) con l’intento di far ritorno a Valpelline.
Johannes Kok pare essere scivolato sul terreno, forse bagnato, finendo nel torrente, sotto gli occhi della moglie, dei due figli e di due connazionali, i quali hanno dato subito l’allarme. Il corpo, senza vita in seguito ai traumi riportati, è stato recuperato in elicottero dal soccorso alpino valdostano e dal soccorso alpino della Guardia di Finanza di Cervinia. La salma è ora nella camera mortuaria del comune di Bionaz.
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS