Posted on

Legalità: firme valdostane a sostegno del Punto Nascita di Corleone

Legalità: firme valdostane a sostegno del Punto Nascita di Corleone

Sono state consegnate alla figlia di Paolo Borsellino, Lucia, assessore alla Salute della regione Sicilia

Una delegazione della Valle d’Aosta ha consegnato lunedì scorso a Lucia Borsellino, assessore alla Salute della regione Sicilia e figlia primogenita del giudice antimafia Paolo Borsellino, le firme a sostegno della petizione popolare che invita i referenti politici a mantenere aperto il punto nascita di Corleone.
La delegazione valdostana, guidata da Didier Pellissier di ‘Scelte Giovani’, era accompagnata dal sindaco di Corleone Lea Savona.
Le firme consegnate sono quelle del sindaco di Aosta e presidente del Celva Bruno Giordano, del presidente del Consiglio regionale Emily Rini, del consigliere regionale di Alpe Alberto Bertin e del Vescovo della Diocesi Franco Lovignana.
Dopo la consegna delle firme, simbolicamente contenute in una colorata culla porte-enfant, al municipio di Corleone, la delegazione valdostana ha incontrato il Comitato Pro Ospedale di Corleone; la visita è proseguita al centro sant’Agostino, dove è stata allestita una mostra sulla legalità curata dall’Ansa, inaugurata a Palermo nel mese di maggio 2012 e dallo scorso maggio trasferita nel comune del palermitano a testimoniare l’impegno contro la criminalità organizzata.
Nella foto, la delegazione valdostana consegna il porte-enfant all’assessore Lucia Borsellino.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS