Pubblicato il

Spesa: trasporti e alimenti ancora col segno più

Spesa: trasporti e alimenti ancora col segno più

L'indice dei prezzi al consumo ha registrato per il mese di aprile un +0,2% rispetto al mese precedente

Il mese di aprile si chiude con un +0,2 di aumento medio sull’indice dei prezzi al consumo per la collettività, rispetto al mese precedente, mentre la variazione rispetto al mese di aprile del 2013 è del +0,7%.
Ad aumentare maggiormente il costo per i trasporti (+1,1%), degli alimentari e delle bevande analcoliche (+0,5%), delle comunicazioni (+0,4%), di abbigliamento, calzature, mobili e servizi per la casa (+0,1%).
Invariati i prezzi dei servizi sanitari, delle spese per la salute, istruzione, servizi ricettivi e di ristorazione.
In diminuzione, sempre sul mese precedente, il prezzo di bevande alcoliche e tabacchi (-0,1), delle spese per la casa (acqua, energia elettrica e combustibili -0,7), degli spettacoli e gli svaghi (-0,3) e di altri beni e servizi (assicurazioni, parrucchieri ed estetisti -0,1).
Raffrontando la situazione con lo stesso periodo dell’anno precedente le maggiori variazioni sono quelle che riguardano le comunicazioni, in calo del -9,2%, le spese per la casa (-1,4%) e, in rialzo, per i servizi ricettivi (+1,8), l’istruzione (+1,7) e abbigliamento e calzature (1,6).
(re.vdanews.it)

Condividi

ULTIME NEWS
GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA


LUNEDÌ 20 SETTEMBRE AOSTA - La cittadella dei giovani invita, alle 20.30, alla proiezione di La...

Pubblicato da il