Pubblicato il

Treni, Marguerettaz: “Bisogna smetterla di ingannare le persone”

Treni,  Marguerettaz: “Bisogna smetterla di ingannare le persone”

“Sulla questione ferrovia bisogna smetterla di ingannare le persone”. Così l’assessore regionale ai Trasporti (dimesso), Aurelio Marguerettaz (foto)durante il Forum di Cogne sul turismo, in risposta alle continue critiche sull’annoso problema della tratta Aosta-Torino, per il quale la giunta la settimana scorsa ha ripresentato il bando di gara per cinque treni bimodali, scelta che ha sollevato ieri la protesta dell’Uvp (che l’ha definita “scelta scellerata”).
Marguerettaz ha detto che “il problema non è di facile soluzione” e che quella dei treni bimodali è “la scelta più logica da fare”.
“Ripet: bisogna smetterla di ingannare le persone – ha tuonato Marguerettaz -: anche a me a me piacerebbe raggiungere Torino in un’ora, ma questo non è possibile e non lo sarà mai. Un miliardo di investimenti sulla tratta sapete quanto risparmio di tempo produrrebbe? Solo una decina di minuti! Per andare più veloci bisognerebbe appunto impegnare denari che non ci sono e poi bisognerebbe convincere i sindaci piemontesi a eliminare i tanti passaggi a livelli dislocati lungo in percorso; sindaci che non ci pensano proprio a spendere soldi per realizzare sottopassi”.
Marguerettaz si acconterebbe “di avere treni comodi e moderni, ma soprattutto in grado di arrivare puntuali a destinazione. E i bimodali rispondono a queste aspettative”.
(l.m.)

Condividi

ULTIME NEWS