Posted on

Enti locali: richiesta alla Regione l’apertura di un confronto sull’eliski

Enti locali: richiesta alla Regione l’apertura di un confronto sull’eliski

La avanza il Consiglio permanente degli enti locali coordina le istanze dei Comuni coinvolti dall’attività di eliski in Valle d’Aosta

Promuovere la salvaguardia e la più corretta gestione del territorio di alta montagna da parte dei Comuni valdostani, nonché prevederne, nell’interesse di tutti i suoi frequentatori, una fruizione sicura, controllata e regolamentata: con questi obiettivi il Consiglio permanente degli enti locali coordina le istanze dei Comuni coinvolti dall’attività di eliski in Valle d’Aosta e chiede all’amministrazione regionale di promuovere un tavolo di lavoro politico e interistituzionale dedicato a questa speciale pratica sportiva.
Commenta Domenico Chatillard, vicepresidente del Cpel e Sindaco di Valtournenche: «L’eliski è un’attività di fondamentale importanza sulla nostra economia, perché genera interessanti ricadute sull’indotto locale, amplia l’offerta turistica e ci rende appetibili a un turismo d’élite. Come amministratori locali ne riconosciamo quindi l’interesse complessivo per tutto il sistema valdostano, nell’ovvio rispetto della normativa dunque è nell’interesse di tutti che si apra con l’amministrazione regionale un tavolo di confronto interistituzionale».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS