Posted on

Regione: aspiranti guide turistiche contestano le modalità di selezione

Regione: aspiranti guide turistiche contestano le modalità di selezione

Solo in venti, dei cinquanta che hanno superato il colloquio di cultura generale, vengono chiamati per la seconda prova di accertamento della lingua francese e inglese; a breve una risposta ufficiale della Regione alla protesta

É bufera sulla selezione per il corso delle guide turistiche indetta dall’assessorato regionale al turismo: molti degli aspiranti contestano le modalità e lamentano incongruenze del bando di concorso. In 130 hanno affrontato, ieri lunedì 26, la prima prova di cultura generale e in cinquanta l’hanno superata. Il motivo della contestazione sta nella mancata convocazione di tutti i ‘promossi’ alla prova di accertamento linguistico in calendario il 7 ottobre. Solo i primi venti classificati sono stati ammessi alla prova di conoscenza della lingua francese e inglese. I posti a disposizione sono trenta ma dieci sono riservati a chi parla il russo e il tedesco.
Si domandano gli esclusi «perché non viene data a tutti coloro che hanno superato la prova di cultura la possibilità di essere testati in lingua? perché la graduatoria riporta già un concetto di ammissione avvenuta? perché non è stato rispettato il bando?». Dall’assessorato al turismo fanno sapere che «è al vaglio la protesta e quanto prima gli aspiranti corsisti avranno una risposta alle questioni poste». A chi lamenta «la difficoltà della prova di cultura generale» rispondono «indiscutibile che la Regione richiedesse loro di possedere buoni nozioni sul territorio regionale senz’altro superiori alla media; il corso di formazione serve a migliorare un già buon bagaglio di base».
(da.ch.)

Condividi

LAST NEWS
Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi
Il Fiat Ducato 9 posti utilizzato per il trasporto scolastico a Pontboset

Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi


Il trasporto scolastico è stato ripristinato ma l'unica bimba che frequenta la scuola...

Posted by on