Posted on

Insegnanti precari: il Savt Ecole valuta azioni legali dopo la sentenza UE

Programmato un incontro con iscritti e avvocati per martedì 13

Programmato un incontro con iscritti e avvocati per martedì 13

Un incontro con gli iscritti e tutti gli interessati per parlare della sentenza della Corte Europea di Giustizia che ha dichiarato contraria al diritto dell’UE la normativa italiana sui contratti di lavoro a tempo determinato, in particolare nella parte in cui prevede la reiterazione, da parte della pubblica amministrazione, dei contratti a termine oltre i 36 mesi. Questa l’iniziativa del SAVT école prevista per martedì 13 gennaio alle 17 nell’aula magna del convitto regionale “Chabod” in via Crétier ad Aosta. Il Savt, in attesa di decisioni da parte del Governo nazionale sul come adeguarsi alle direttive, «intende vagliare la possibilità di avanzare iniziative legali a tutela dei lavoratori per i danni subiti». All’incontro, oltre alla segretaria del SAVT Ecole, Alessia Demé, prenderanno parte anche l’avvocato Daniele Chapellu (giuslavorista, dottore di ricerca presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e l’avvocato Luca Consonni (dello studio associato Roullet-Scalise in Saint-Christophe).
(al.bi.)

Condividi

LAST NEWS