Posted on

Aveva deciso di rifarsi gratis il guardaroba, è stata denunciata per furto aggravato

Aveva deciso di rifarsi gratis il guardaroba, è stata denunciata per furto aggravato

La protagonista, una donna camerunense di 36 anni, ora rischia anche l'espulsione dal territorio nazionale

E’ stata denunciata per furto aggravato ai danni di un noto esercizio commerciale del centro di Aosta, M.C., donna camerunense di 36 anni, residente nel Capoluogo.
La donna, notata e segnalata dagli addetti alla vigilanza agli uomini della Squadra volanti della Questura di Aosta, si era impossessata di numerosi capi di abbigliamento per sé e per suo figlio, per un valore di circa 150 euro.
Dopo aver tolto l’etichetta – ma non l’antitaccheggio – la 36enne si era diretta velocemente verso l’uscita, dove le barriere hanno rilevato i dispositivi di sicurezza ancora presenti sulla merce.
Raggiunta immediatamente dai poliziotti, la stessa è stata identificata e la merce riconsegnata al direttore dell’esercizio commerciale.
Ora la donna denunciata rischia anche l’espulsione dal territorio nazionale.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi
Il Fiat Ducato 9 posti utilizzato per il trasporto scolastico a Pontboset

Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi


Il trasporto scolastico è stato ripristinato ma l'unica bimba che frequenta la scuola...

Posted by on