Posted on

Vendita di tonno alterato, patteggia titolare di supermercato

Vendita di tonno alterato, patteggia titolare di supermercato

A Nazzareno Comito della Lucky Market, società che gestiva il Conad di St-Christophe, è stata inflitta un'ammenda di 5.000 euro; in un'ispezione del 9 luglio 2013 vennero trovati filetti impanati con «istamina superiore ai limiti di legge»

Filetti di tonno pinna gialla impanati «non conformi per istamina superiore ai limiti di legge» e «in stato di alterazione, ovvero sottoposti a lavorazioni o trattamenti diretti a mascherare un preesistente stato di alterazione».
Queste le contestazioni mosse questa mattina a Nazzareno Comito, 55 anni originario di Vibo Valentia, legale rappresentante della Lucky Market Srl, società che gestiva all’epoca dei fatti contestati anche il supermercato Conad di St-Christophe, che davanti al giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Marco Tornatore, ha patteggiato la pena di 5.000 euro di ammenda.
Le contestazioni mossegli nell’odierna udienza erano emerse il 9 luglio 2013 a seguito di un’ispezione da parte del servizio preposto facente capo all’Azienda Usl della Valle d’Aosta.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS