Posted on

Mostre: fino al 10 maggio la retrospettiva Alessio Nebbia 1896-1975

Mostre: fino al 10 maggio la retrospettiva Alessio Nebbia 1896-1975

Visitabile alla Chiesa di san Lorenzo ad Aosta con ingresso gratuito

Fino a domenica 10 maggio alla Chiesa di San Lorenzo di Aosta, è possibile visitare, con ingresso gratuito, la mostra Alessio Nebbia, 1896-1975. Retrospettiva, dedicata al pittore piemontese che, trentenne, scelse la Valle d’Aosta come luogo di residenza e come soggetto privilegiato dei suoi dipinti.
La mostra, curata da Daria Jorioz, Sandra Barberi e Giuseppe Nebbia, propone al pubblico una selezione di quaranta dipinti, molti dei quali inediti, e tre rare sculture, che documentano l’intero percorso artistico dell’autore.
Accanto a Italo Mus, Francesco Nex e Franco Balan, Alessio Nebbia è figura di spicco nell’ambito artistico valdostano. Nel solco della tradizione figurativa piemontese del primo Novecento, da Cesare Maggi a Matteo Olivero, Mario Reviglione e Giuseppe Bozzalla, Nebbia elabora una propria visione artistica incentrata sulla montagna, che conosce bene anche sotto il profilo alpinistico.
L’esposizione resterà aperta, da martedì a domenica, con il seguente orario: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Lunedì chiuso.

Condividi

LAST NEWS