Posted on

Ragazza sequestrata in casa: iniziato il processo al fidanzato

Accusato di aver minacciato di morte – con punteruolo e pistola finta – e segregato per 26 ore la ragazza di 21 anni con cui conviveva e che voleva interrompere la loro relazione, per Tejada De Jesus, di 35 anni, originario di Santo Domingo e residente a Pollein è iniziato oggi ad Aosta il processo a suo carico. L’imputato è difeso dall’avvocato Davide Meloni. L’udienza riprenderà il 3 giugno.
I fatti risalgono al dicembre del 2013, precisamente tra l’11 e il 12. La ragazza, in un momento di distrazione del partner, riuscì a fuggire e a chiedere aiuto al telefono. Sul posto intervenne la polizia dche arrestò De Jesus.
Secondo l’accusa, per impedire alla giovane di uscire di casa, l’imputato collocò un materasso di fronte alla porta. Il sequestro, per gli inquirenti, durò dalle 19.30 alle 22 del giorno seguente.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS