Posted on

Fisco: stangata per un cittadino svizzero sorpreso a introdurre in Italia valuta non dichiarata

Fisco: stangata per un cittadino svizzero sorpreso a introdurre in Italia valuta non dichiarata

E' accaduto al Traforo del Gran San Bernardo; l'uomo aveva riferito di avere con sé soli 9.000 euro anziché gli effettivi 54.700

Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione delle attività illecite di movimentazione di denaro, l’Ufficio delle Dogane di Aosta – in collaborazione con la Guardia di Finanza – ha scoperto valuta non dichiarata per complessivi 54.700 euro (44.500 euro e 10.500 franchi svizzeri). Il denaro scoperto era in possesso di un cittadino elvetico in ingresso in Italia dal Traforo del Gran San Bernardo, con l’uomo che aveva dichiarato ai funzionari doganali di avere con sé soli 9.000 euro.
In conseguenza della violazione della normativa valutaria – che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione doganale per i trasferimenti di denaro pari o superiori ai 10.000 euro – è stato sequestrato il 50% dell’eccedenza, per un importo pari a 22.350 euro.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS