Posted on

Area megalitica, viaggio in seimila anni di Storia

Area megalitica, viaggio in seimila anni di Storia

Da sabato 25 giugno il parco archeologico sarà aperto al pubblico; l'assessore Rini: «grandi aspettative non solo dalla Valle d'Aosta»

A 47 anni dal ritrovamento casuale dei primi reperti e dopo oltre 40 milioni di euro spesi per la riqualificazione dell’area, sabato 25 giugno l’area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans sarà finalmente aperta al pubblico. Un’apertura parziale, come ha ricordato il Soprintendente ai Beni culturali, Roberto Domaine, perché dal giorno seguente «iniziano i problemi di gestione dell’area, di manutenzione e di completamento della struttura. Sarà un grande working progress per andare avanti con i lavori e realizzare l’integrazione culturale con il resto della città di Aosta e in particolare con i ritrovamenti nel cantiere dell’ospedale». L’inaugurazione ufficiale del parco archeologico, che sarà presentato mercoledì 22 giugno all’associazione Adava perché possa promuoverlo ai propri ospiti, è prevista per venerdì 24 giugno, alle 11.30, alla presenza delle autorità regionali e di un rappresentante del ministero dei Beni culturali. Dal 25 giugno il museo che si affaccia sul sito archeologico e l’area megalitica saranno aperti dalle 9 alle 19 fino al 30 settembre, dal 1° ottobre al 24 marzo apertura dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Chiuso il 1° gennaio e il 25 dicembre. Ingresso 7 euro, 5 il ridotto.  «Sono certa – dice l’assessore alla cultura Emily Rini – che il parco e il museo archeologico possano rappresentare un’opportunità anche di tipo economico, adnando a sostenere ulteriormente tutto l’indotto che ruota intorno al settore turistico». Secono l’assessore Rini sul sito «ci sono grande aspettative e non solo dalla Valle». (erika david)

 

 

Condividi

Other news
Aosta: area megalitica sarà inaugurata venerdì 24 giugno

Aosta: area megalitica sarà inaugurata venerdì 24 giugno


A partire da sabato 25 giugno sarà aperta al pubblico; ingresso a 7 euro con possibilità di...

Posted on


LAST NEWS