Posted on

Truffa dell’asfalto, otto denunciati dalla Polizia

Truffa dell’asfalto, otto denunciati dalla Polizia

Sgominata una banda di rumeni proveniente da Torino; secondo le indagini, l'estate scorsa avrebbero raggirato almeno una decina di persone per una cifra complessiva di 100 mila euro

Sono stati denunciati a piede libero dalla Squadra mobile della Questura di Aosta, nell’ambito delle indagini per truffa coordinate dal sostituto procuratore Pasquale Longarini, otto rumeni residenti in provincia di Torino che avrebbero raggirato in estate almeno una decina di persone in Valle d’Aosta attraverso la vendita di asfalto.Più nel dettaglio, la banda – che si muoveva a bordo di un furgone – dopo aver studiato il territorio, si sarebbe offerta a privati per riasfaltare a prezzi vantaggiosi, anche fino al 50% in meno delle normali tariffe, vialetti o piazzali con materiale in realtà avanzato da precedenti cantieri.Anziché mettere uno strato di 8/12 centimetri, gli indagati ne avrebbero steso uno di al massimo due centimetri, che di conseguenza si consumava dopo appena un paio di giorni, quando la banda aveva già fatto perdere le sue tracce.Da quanto appreso, diverse truffe sono state portate a compimento a Pila, per un ammontare complessivo dei raggiri attorno ai 100 mila euro.(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS