Posted on

Verifica di maggioranza, ragionamento sui ruoli senza personalizzazioni

Verifica di maggioranza, ragionamento sui ruoli senza personalizzazioni

All'incontro a sorpresa ha partecipato anche l'Uv

L’atteso incontro di verifica di maggioranza è avvenuto oggi nella sede dell’Uvp a Charvensod. Un’ora e mezza di confronto dove sono stati messi sul piatto i temi caldi dal Casinò a Cva fino ad arrivare ai trasporti e all’agricoltura, la questione legalità e poi il piatto forte, cioé la situazione in Consiglio regionale con un una giunta Rollandin messa all’angolo e Uvp, Stella Alpina e PnV che portano avanti un nuovo progetto politico. Le ipotesi circolanti sono quelle dell’azzeramento della giunta e di una ridiscussione dei ruoli o di un nuovo governo che passerebbe attraverso “ribaltone”.All’incontro hanno preso parte Uvp, Stella Alpina, PnV, il Pd e a sorpresa l’Uv che, contrariamente a quanto dichiarato fino all’ultimo, vi ha preso parte mandando in campo il presidente del Mouvement, Ennio Pastoret. Non si sono fatti nomi all’interno dell’incontro (cose del tipo Rollandin faccia un passo indietro, niente di tutto questo) e nessuna personalizzazione come chiarisce il segretario di Stella Alpina, Carlo Marzi: “si è ribadito il fatto che bisogna fare un ragionamento sui ruoli senza personalizzazioni”, e prosegue: “un incontro positivo con la presenza di tutte le forze politiche di maggioranza. Si è parlato della parte amministrativa, quindi temi quali dossier casinò, Cva, ferrovia, agricoltura”. L’accento è stato posto sul progetto politico: “abbiamo ribadito la necessità di portare avanti questo progetto politico dell’ultima maggioranza che vada al di là di qualsiasi personalismo. Questa è la sintesi della riunione. Tutti hanno ascoltato con attenzione le tematiche. Non è stata una riunione per perdere tempo, sono tutti responsabili e si sa che non è il momento di perdere tempo”, conclude Marzi.

Per Luigi Bertschy capogruppo Uvp in Consiglio e presidente del Leone dorato è stato “un incontro che è servito a evidenziare i problemi che ci sono in maggioranza che non vanno nascosti, ma affrontati con trasparenza. Alcune forze politiche hanno avanzato le loro proposte per uscire da questa situazione e ci siamo dati alcuni giorni per riflettere. Questa verifica è indispensabile per il futuro di questo progetto politico”. Positivo per Antonio Fosson (PnV) che tutte le forze politiche fossero sedute intorno al tavolo oggi. Irene Deval segretaria del Pd VdA parla di “un clima né da pourparler né da verifica, ma un’operazione di ascolto, un punto della situazione per capire come lavorare”. Non si è parlato di allargamenti o di rimpasti. Prossimo passo portare tutto ciò che è emerso oggi negli organismi dei movimenti e partiti e poi pronti per un secondo giro di verifica. Alla fine dell’incontro avvenuto a Charvensod, tutti in riunione di maggioranza in vista di un Consiglio regionale, quello di domani, che non si prospetta affatto scontato.

In foto: Ennio Pastoret, presidente dell’Uv

(Teresa Marchese)

 

Condividi

LAST NEWS